Durante il percorso · Genitori · l'attesa

Strane coincidenze

Oggi dopo molto tempo sono riuscita a tornare dalla psicologa, avevo talmente tante cose da dire che avevo paura non bastassero i 50 minuti di colloquio che ci aspettavano, invece…

Iniziando con un caffè mi sono scaldata e rilassata e pian piano ogni argomento è saltato fuori, analizzato e ricevuto in parte risposta.

Devo dire che non me ne rendevo conto ma mi mancavano le sedute mensili con lei, non solo per confrontarmi sulla vita quotidiana ma anche sul lavoro e sul rapporto di coppia e non solo, ma anche per vedere cosa sta cambiando durante l’attesa dell’abbinamento in noi.

Ci siamo confrontati con i risultati saltati fuori dall’incontro col tribunale di Milano rispetto al percorso fatto con l’equipe e col confronto con gli altri colleghi di lavoro e per questo ho chiesto un colloquio con la nostra equipe per chiarire alcuni dubbi che ci sono venuti dopo questo passaggio.

Una frase letta su internet continuava a girarmi per la testa e ci siamo confrontate con la psicologa Non obbligare mai i bambini ad amare parenti assenti solo perché fanno parte della famiglia. Nessuno e obbligato ad amare qualcuno che non chiama mai e che non si fa mai vedere. L’amore è un qualcosa di puro di chi si preoccupa e si interessa, non deve essere confuso con legami di sangue”. Ragionandoci sopra la strana sensazione e la consapevolezza che il lavoro che dovrò fare con mio figlio parzialmente dovrò farlo anche su me stessa.

Inizia un percorso che ho rimandato parzialmente ed ora è il momento di confrontarsi e chiedere aiuto al gruppo per crescere e imparare a formare. Mi sto concentrando molto sul percorso adozione e mi sto rendendo conto che stiamo crescendo ma che non devo puntare tutto su questa carta perché a volte mi dimentico che potrei anche perdere e che tutto il resto è passato in secondo piano mentre dovrei parallelamente vivere la vita a due. Cercherò di recuperare il tempo perduto.

Intanto invito chi sta facendo il mio stesso percorso di ricordarsi che si è ancora e sempre coppia, non si può puntare tutto solo su questo percorso altrimenti si finisce per scoppiare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.